IL RINASCIMENTO DI BERGAMO E BRESCIA. LOTTO, MORETTO, SAVOLDO, MORONI

2 Dic 2021 – 16 Gen 2022

La Sala Alessi di Palazzo Marino apre le porte alle opere di alcuni protagonisti del territorio lombardo, quattro maestri del Cinquecento bergamasco e bresciano: Lotto, Moretto, Savoldo e Moroni.

La mostra

Palazzo Marino offre al pubblico la possibilità di ammirare le opere di alcuni protagonisti del territorio lombardo, quattro maestri del Cinquecento bergamasco e bresciano che declinarono in maniera autonoma quella che Vasari chiamava la “maniera moderna”. Tra Bergamo e Brescia, territorio di dominazione veneziana, si creò infatti un intreccio d’influenze che portò alla definizione di un linguaggio fortemente realistico che, di lì a poco, costituì la principale fonte d’ispirazione per il giovane Caravaggio. Quattro i capolavori esposti nella Sala Alessi: la Madonna col Bambino e i santi Caterina, Francesco e l’offerente di Giovan Battista Moroni conservato alla Pinacoteca di Brera, il Matrimonio mistico di Santa Caterina d’Alessandria e Niccolò Bonghi di Lorenzo Lotto, prestato dall’Accademia Carrara di Bergamo e, provenienti dalla Pinacoteca Tosi Martinengo di Brescia, l’ Adorazione dei pastori di Giovanni Girolamo Savoldo e la Pala Rovellio di Alessandro Bonvicino detto il Moretto.

Leggi tutto

L’esposizione, oltre a testimoniare la ricchezza del tessuto culturale del territorio regionale, rende omaggio, a poco più di cinquant’anni dalla sua scomparsa, al grande storico dell’arte Roberto Longhi che per primo riconobbe l’originalità della tradizione bergamasca e bresciana e il suo ruolo decisivo nella genesi del realismo caravaggesco. Il Rinascimento di Bergamo e Brescia è a cura di Francesco Frangi e Simone Facchinetti, con il contributo del comitato scientifico composto da Domenico Piraina, Claudio Salsi, James Bradburne, Roberta D’Adda, Stefano Karadjov, Maria Cristina Passoni, Maria Cristina Rodeschini. Patrocinata dal MIC – Ministero della Cultura, promossa dal Comune di Milano e Intesa Sanpaolo (partner istituzionale), con il sostegno di Rinascente, la mostra è stata ideata da Palazzo Reale e realizzata insieme all’Accademia Carrara di Bergamo, alla Pinacoteca Tosio Martinengo – Fondazione Brescia Musei, alla Pinacoteca di Brera, in collaborazione con le Gallerie d’Italia – Piazza Scala, museo di Intesa Sanpaolo a Milano. L’organizzazione è di Civita Mostre e Musei.

INFO

2 Dic 2021 – 16 Gen 2022 Palazzo Marino, Milano